Tesi di laurea / Prova finale

La prova di tesi, che permette di acquisire 18 cfu, consiste nella stesura di un elaborato scritto di almeno 75 cartelle (2000 battute), bibliografia esclusa, che dovrà avere carattere di originalità e che lo studente dovrà portare a termine sotto la guida di un relatore individuato fra i titolari degli insegnamenti previsti nel piano di studio.
Il docente, in qualità di relatore, discuterà con lo studente il tema della ricerca, verificherà le capacità di selezione ed analisi della letteratura critica; le capacità di sviluppare la ricerca individuando la documentazione specifica; le capacità di impostare in modo originale la struttura della trattazione e la capacità di argomentazione rispetto alle tesi sostenute.

La valutazione finale della tesi, che sarà discussa dallo studente con una commissione nominata in conformità con quanto stabilito dal Regolamento didattico d'ateneo, terrà conto:
della carriera complessiva dello studente;
della maturità dimostrata dallo studente nell'analisi del dibattito critico e nella individuazione della metodologia d'analisi rispetto al tema scelto;
della capacità di indicare nuove ipotesi interpretative e critiche o nella capacità di aggiungere nuovi contributi portando alla luce elementi inediti rispetto allo stato dell'arte degli studi;
della padronanza del lessico specifico e della capacità nella costruzione della trattazione;
della modalità dello svolgimento della discussione della tesi con il relatore e i membri della commissione.